Auto GP Motorsport   Auto GP Facebook  Auto GP Twitter  Auto GP Linkedin 
FORMULA 1 MONOPOSTO PISTA RALLY CRONOSCALATE STORICHE
Appuntamenti Regolamenti Autodromi Tecnica Scuole di Pilotaggio Guida Sicura SIM Racing
Advertising - Banner 970x90
 Tecnica
 
 
Formula 1 Cosa è stato vietato in base alle regole del 2021

Dopo la presentazione delle regole del 2021 ad Austin, i team ora conoscono ampiamente le regole tecniche per le quali progetteranno le loro auto 2021. Ci potranno essere delle modifiche sino all'inizio del 2020, ma le linee generali sono molto precise.

Oltre alle nuove disposizioni dimensionali di alcune parti della scocca, ci sono anche alcune tecnologie attualmente in uso che saranno bandite dal 2021, per motivi di contenimento dei costi e per migliorare la guidabilità delle auto.
Le sospensioni a controllo idraulico saranno vietate dal 2021. Mercedes è stata pioniera nell'uso di sospensioni idrauliche estremamente complesse, cercando di replicare alcuni dei vantaggi dei sistemi di sospensione attiva da lungo tempo vietati (1994).

Sospensione idraulica

Le molle di sollevamento a controllo idraulico - con valvole interne che controllano il flusso del fluido idraulico attraverso diverse camere e quindi controllano la rigidità - possono essere programmate meccanicamente per dare effetti variabili in diverse situazioni. In questo modo possono dare un maggiore controllo sulla piattaforma aerodinamica di base della vettura rispetto a un sistema meccanico convenzionale.

Sono tecnologie eccezionalmente complicate e costose da sviluppare. Inoltre, nel consentire una piattaforma aerodinamica più stabile, consente agli aerodinamici di configurare le auto in modo che possano percorrere una gamma più ristretta di parametri operativi quali altezza di marcia, rollio, beccheggio ecc., Consentendo caratteristiche aerodinamiche "più elevate".

Molto interessante vedere il video del funzionamento delle sospensioni attive della Williams FW 15 del 2012.

Clicca qui per vedere il video
 

Tale aerodinamica tende a rendere l'auto più sensibile alla scia dell'auto che precede, mentre il punto centrale delle nuove normative è quello di avere auto meno influenzate dall'aria sporca. Pertanto la tecnologia è stata vietata.

Barge boards

I Barge boards  - i direttori del flusso d'aria davanti alla sospensione anteriore e davanti ai sidepod - iniziarono ad apparire sulle vetture di F1 nei primi anni '90. Ma con l'avvento e lo sviluppo di strumenti computerizzati di simulazione del flusso d'aria, sono diventati molto più complessi.

La loro funzione è essenzialmente quella di dividere il flusso d'aria proveniente da sotto il muso e attraverso la sospensione anteriore in tre parti: fondo, fianchi del corpo e del diffusore. Il lavoro dei Barge boards  è quella di dividere il flusso d'aria nelle tre parti sopra elencate nel modo più efficiente possibile .

Il flusso d'aria sotto nel fondo scocca crea una percentuale molto significativa della deportanza totale di un'auto da F1, ma la sua massimizzazione richiede un delicato compromesso tra il flusso alimentato direttamente al fondo e quello che percorre le parti del corpo che fuoriescono tra la ruota posteriore e il diffusore. Quest'ultimo flusso aiuta ad attingere al flusso sottoscocca e quindi lo accelera. Più veloce è l'aria che scorre, maggiore è il carico aerodinamico prodotto. Quindi alcune delle alette dei Barge boards sono allineate per mantenere quel flusso d'aria attaccato lungo la scocca.

Ma alcune delle palette dei Barge boards sono allineate per dirigere l'aria verso l'esterno e il più lontano possibile dalla macchina. Questa aria sporca - che si unisce a quella che è stata ruotata attorno alle ruote anteriori - deve essere trattenuta dall'interferenza con il flusso lungo la scocca e dal fondo.

In questo modo i Barge boards sono strumenti aerodinamici molto potenti. Tuttavia creando questo grande carico rendono l'aerodinamicamente delle monoposto che sono in scia molto "sporca". La scia creata di aria "sporca"contribuisce notevolmente alla grande perdita di carico aerodinamico della vettura che segue. Quindi anche loro sono stati banditi dal 2021.

Mercedes e Toro Rosso alcuni anni fa portarono l'innovazione di montare i bracci delle sospensioni superiori sulle prolunghe dal mozzo della ruota, piuttosto che direttamente sul mozzo stesso. Questo è diventato molto di moda su sospensioni sia anteriori che posteriori. La McLaren quest'anno è stata la squadra a incorporarla.

L'estensione del mozzo consente al braccio trasversale superiore di essere montato molto più in alto, in un luogo meno compromesso aerodinamicamente.

Raggiungere il compromesso più efficiente tra geometria delle sospensioni, resistenza, peso ed efficacia aerodinamica è uno sforzo complesso. Portare i punti di montaggio delle sospensioni all'interno del volume del cerchione dovrebbe semplificare questo aspetto e ridurre il vantaggio delle squadre più grandi, oltre a contribuire a rendere la scia meno dirompente.

Content by Formula1 - Illustrazioni di Giorgio Piola

 
FORMULA 1
» Notizie
» Foto
» Video
» Calendario
» Risultati
» Piloti
» Team
» Statistiche
 
 
RALLY » WRC
» Notizie
» Foto
» Video
» Calendario
» Risultati
» Piloti
» Team
» Statistiche
» CIR » Rally di Zona
 
 
PISTA » GT
» Notizie
» Foto
» Video
» Calendario
» Risultati
» Piloti
» Team
» Statistiche
» Le Mans » WEC » GT Italia
 
 
PISTA » WTCR
» Notizie
» Foto
» Video
» Calendario
» Risultati
» Piloti
» Team
» Statistiche
» TCR Italia
 
 
MONOPOSTO » FORMULA 2
» Notizie
» Foto
» Video
» Calendario
» Risultati
» Piloti
» Team
» Statistiche
» Formula 3 » Formula 4
 
 
CRONOSCALATE » CIVM
» Notizie
» Foto
» Video
» Calendario
» Risultati
» Statistiche
» TIVM » Nazionali
 
 
STORICHE
» Notizie
» Foto
» Video
» Calendario
» Risultati
» Statistiche
AutoGP su tablet smartphone e desktop AutoGP ti segue ovunque!

In ufficio, in palestra, sui campi di gara...

Puoi tenerti aggiornato in tempo reale e in completa mobilità sul mondo del motorsport.
Tutti i nostri contenuti sono facilmente visualizzabili da ogni dispositivo, fisso o mobile.

Scarica su App Store   Disponibile su Google Play
 
CHI SIAMO

AutoGP.it, nasce nel 2003 per volontà e dedizione di un gruppo di appassionati e protagonisti del mondo Motorsport nazionale...

+ continua
CONTATTACI

Se vuoi contattarci entra nella sezione contatti oppure:
  • info@autogp.it
DISCLAIMER & PRIVACY
REGISTRAZIONE

Registrati al nostro sito, per ricevere tutti gli aggiornamenti e le ultime novità del Motorsport...

+ continua

COLLEGAMENTI RAPIDI SITE MAP

Accedi alla mappa del sito per trovare in un click, i contenuti che ti interessano...

+ continua
AUTOGP SOCIAL

Seguici e tieniti aggiornato anche sul social che preferisci
 
Auto GP Social Linkedin Auto GP Social Facebook Auto GP Social Twitter
AUTOGP ADVERTISING

Il Web promotion sul nostro sito è molto efficace, perché mirato e rivolto agli operatori di uno specifico settore...

+ continua
COLLABORARE CON AUTOGP

Far parte del nostro Gruppo significa unirsi a persone con competenze altamente specializzate, una realtà dinamica...

+ continua
© 2003-2020 AutoGP.it - Tutto il Motorsport in Rete