Auto GP - Lo sport dei motori in rete - Formula Uno - Formula 3000 - Formula 3 - Turismo - Dtm - Salite Advertisign - Banner 468x60
GRAN TURISMO TURISMO MONOMARCA CRONOSCALATE
Contatti | Newsletter | Appuntamenti | AutodromiScuole PilotaggioRegolamentiTecnicaInfo Scuderie

ADV

 RUBRICHE

 :: In Evidenza

 









  » IN EVIDENZA

1° Rally Ronde dei Due Comuni
Paolo Andreucci e Anna Andreussi, vincono la 1° Ronde dei due comuni

Paolo Andreucci e Anna Andreussi, non hanno ingannato le aspettative, hanno offerto spettacolo sportivo di primissima qualità, hanno divertito e coinvolto vincendo la prima edizione della Ronde dei due comuni. La Peugeot 207 super 2000 dei campioni italiani ha volato sulla strada del vento. Hanno vinto tutte le speciali, seguiti da un altrettanto bravo Alessandro Perico, asfaltista doc che su Super 2000 ha saputo gestire benissimo  mezzo e tempo, chiudendo con un distacco di 17.1. Terzo gradino del podio per un protagonista isolano: Claudio Addis, navigato da Alessandro Silecchia sull’unica WRC in gara, una Ford Focus sempre più congeniale alla guida del pilota di casa.  Alle spalle del terzetto vincente ha preso corpo una classifica equilibrata, che ha visto l’equipaggio siciliano composto da Andrea Nucita e da Giuseppe Princiotto portare a casa un ottimo risultato, una sorta di allenamento in vista delle prossime gare. Quinto Cenzo Ledda su N4 ( Mitsubishi lancer evo VII) navigato da Roberto Cocco, seguito a soli 4 decimi da Francesco Marrone entusiasta anche per il buon risultato del figlio Stefano ( secondo di N2).  Seguono Sebastiano Putzu con Angelo Serra, e Roberto Bitti con Paolo Cottu entrambi su Renault Clio S. 1600. Felice del risultato anche il talentuoso Andrea Pisano , navigato dall’esperto e affidabile Salvatore Musselli. Chiude l’assoluta Giovanni Bitti, in coppia con Stefano Achenza. Curiosità e attesa per i due equipaggi femminili in gara. Raffaella Fantini e Francesca Carta festeggiate dalla Sardegna Racing e dal pubblico in modo entusiasta, e Lucia Brundu accompagnata dalla giovanissima figlia Fiammetta Cannas. Per entrambi gli equipaggi all’esordio, riconoscimenti e applausi durante le premiazioni finali. La presenza dei campioni d’Italia, dei big isolani, di ben due equipaggi femminili ( l’ultima volta che un equipaggio femminile sardo affrontò una rampa fu durante il Rally dei Nuraghi e del Vermentino del 2003, Masina Palitta e Stefania Canu ) la meravigliosa prova speciale, scelta con cura dagli organizzatori ( Rassinaby Racing e ASD Gruppo Motori Tula ), ha offerto un’apertura di stagione di grande qualità e spessore.  Importante il supporto delle amministrazioni di Tula , Erula ,Perfugas e della provincia di Sassari ,  la collaborazione delle pro loco di Tula, Erula, Perfugas e degli sponsor privati che hanno scommesso sullo sport per offrire al territorio un valido momento di crescita economica. B&B, agriturismo, ristoranti e pizzeria  hanno registrato  il tutto esaurito.

Renato Sailis - 06 marzo 2011

 -


Advertisign - Banner 120x600
 
Tutto il materiale in questo sito è © 2011 Auto GP - E' vietata la riproduzione anche parziale
Segnala il portale | Inserisci nei preferiti | In prima pagina

  Auto GP
> _uacct = "UA-1461567-2"; urchinTracker();   Auto GP