Auto GP - Lo sport dei motori in rete - Formula Uno - Formula 3000 - Formula 3 - Turismo - Dtm - Salite Advertisign - Banner 468x60
GRAN TURISMO TURISMO MONOMARCA CRONOSCALATE
Contatti | Newsletter | Appuntamenti | AutodromiScuole PilotaggioRegolamentiTecnica
ADV
 Leon Supercopa

 :: In Evidenza
 :: Classifiche
 :: Notizie
 :: Calendario
 :: Fotografie
 

  » IN EVIDENZA

Leon Supercopa - Misano
Vittorie per Geraci e Gentili

Non si smentisce il Trofeo SEAT Castrol Leon Supercopa, offrendo una sequenza ininterrotta di forti emozioni e numeri funambolici con sfide spesso decise anche con escursioni sui bordi pista, nelle due gare del quarto appuntamento stagionale al Mugello Circuit.
Vittoria in gara 1 di Leonardo Geraci che ha dominato i 24 giri con la sua Leon Supercopa della Starteam. Il pilota romano è scattato molto bene dalla pole position ed ha subito saputo allungare il passo rispetto agli avversari in battaglia per le posizioni da podio. Il capitolino nuovo leader della classifica di trofeo non si è lasciato impensierire neanche dalle soste ai box ed appena ripresa la pista ha recuperato immediatamente la testa della corsa.
Secondo posto per un ospite d’onore di SEAT Motorsport Italia che ha saputo subito far sentire la sua presenza, Luca Trevisiol. Il pilota milanese è tornato al volante nella serie monomarca dopo una lunga militanza nel Turismo Endurance, dove ha contribuito allo sviluppo della versione Long Run della SEAT Leon.
Terza piazza decisa sulla linea del traguardo a favore del pilota romano della Starteam Piergiorgio Capra, autore di un’appassionante rimonta dopo essere partito dalla nona posizione in griglia per un set up non ideale in prova. Il pilota romano, che divide la sua Leon con il concittadino Roberto Tanca, ha prima lottato con il milanese Renzo Calcinati per la settima piazza, poi ha messo nel mirino il bravo ma sfortunato Franco Fumi rallentato da una crisi d’assetto che lo ha portato a forare l’anteriore sinistra e parcheggiare la Leon fuori pista. Capra ha quindi attaccato l’altro romano compagno di team Roberto Gentili, con il quale ha duellato a lungo in modo serrato. Il sorpasso è arrivato al fotofinish sulla linea del traguardo. Quinta piazza per una altro capitolino, Marco Cassarà autore di una partenza non brillante che gli è costata la retrocessione fino al 10° posto, costringendolo ad una rimonta conclusa a metà della top ten. Sesto posto e successo nella classifica junior, di cui è ora leader, per il giovane russo Alexander Frolov; segue la coppia Maurizio Michelato ed Andrea Masserini, l’ultima vettura a pieni giri.
Gara 2 vede sul gradino più alto del podio un altro pilota a dimostrazione del valore agonistico del Trofeo: è Roberto Gentili il vincitore del secondo match al Mugello; il pilota romano della Starteam è scattato molto bene dalla 5° piazza per via della griglia invertita nelle prime otto posizioni dopo gara 1. Dopo l’ottima partenza Gentili ha iniziato a rimontare e lo ha fatto già al 3° giro quando ha attaccato e passato il poleman Alexander Frolov, il 21enne russo che vincendo due volte la classifica junior di cui è saldamente leader, ha poi chiuso la gara al nono posto.
In vista del traguardo si è concluso il lungo ed appassionante duello tra il secondo classificato e capo classifica di Trofeo, Leonardo Geraci e l’esperto pilota “ospite” Luca Trevisiol, di nuovo protagonista assoluto e due volte sul podio.
A ridosso del podio ha concluso il ligure Danilo Galvagno, che finalmente ha trovato un set up accettabile alla fine di un week end molto difficile per lui, lottando duramente con il romano della Drive Technology Italia Marco Cassarà, molto determinato anche in gara 2. Sesta piazza per un altro pilota romano, Roberto Tanca, che dopo un contatto con il bergamasco Simone Pellegrinelli che ha portato entrambi sulla ghiaia ed è costato un drive through per il pilota lombardo, concludendo ottavo dietro a Renzo Calcinati, combattivo ma non sempre efficace nella sua condotta di gara. A completare la top ten dietro Frolov, Andrea e Guido Miglio. Ancora sfortuna per il parmense Franco Fumi attardato pesantemente dalla ruota anteriore sinistra prima forata e poi stallonata. Prossimo appuntamento il 18 settembre a Vallelunga.

01 agosto 2011 - Content by www.seatmotorsportitalia.com

Classifica dei primi 10 gara 1: Leonardo Geraci , 24 giri in 50’51”786 alla media di 148,492 Km/h; 2. Trevisiol a 3”015; 3. Capra-Tanca a 6”761; 4. Gentili a 6”888; 5. Cassarà a 23”271; 6. Frolov a 24”878; 7. Masserini – Michelato a 1’53”061; 8. Miglio A. – Miglio G. a 1 giro; 9. Galvagno a 1 giro; 10. Calcinati a 5 giri
Giro più veloce: il 5° di Trevisiol in 2’02”299 alla media di 154,392 Km/h

Classifica dei primi 10 gara 2: 1. Roberto Gentili 24 giri in 51’15”525alla media di 147,346 Km/h; 2. Geraci a 3”657; 3. Trevisiol a 4”273; 4. Galvagno a 4”406; 5.Cassarà a 7”421; 6. Capra-Tanca a 10”974; 7. Calcinati a 11”764, 8. Pellegrinelli S. a 29”916; 9. Frolov a 1’13”329; 10. Miglio A. – Miglio G. a 1 giro.
Giro più veloce: il 17° di Fumi in 2’03”001 alla media di 153,510 Km/h

Classifica Trofeo SEAT Castrol Leon Supercopa dopo 8 gare: 1. Geraci, p 115; 2. Fumi,87;
3. Galvagno, 75; 4. Gentili, 72; 5. Pellegrinelli S., 43.
Classifica Team: 1. Starteam, 132; 2. Drive Technology Italia, 122; 3. AGS Motorsport, 108. Classifica Junior: Frolov, 100. Classifica Gentleman: 1. Fumi, 126; 2. Gentili,122.




Clicca qui
 

 -


Advertisign - Banner 120x600
 
Tutto il materiale in questo sito è © 2010 Auto GP - E' vietata la riproduzione anche parziale
Segnala il portale | Inserisci nei preferiti | In prima pagina

  Auto GP